Olimpiadi al femminile di Pyengchang

Nel mese di febbraio, più precisamente dal nove al venticinque, si sono svolte le ventitreesime olimpiadi invernali a Pyengchamg (Corea del sud), a cui hanno partecipato novantadue stati tra cui l’Italia.
L’Italia partecipa ai giochi con centoventuno atleti, di cui settantatre uomini e quarantotto donne, in quattordici discipline diverse.
Il nostro paese si è distinto maggiormente nel campo delle atlete femminili, in fatti tutte le medaglie d’oro conquistate appartengono a donne (tre medaglie d’oro in totale): Arianna Fontana nello short track 500m. femminile, Michela Moioli nello snowboard cross femminile e Sofia Goggia nello sci alpino discesa libera femminile.
In oltre, nelle medaglie di argento (due in totale di cui una a squadra),sempre tra le donne si sono distinte nello short track staffetta 3000m. conquistando la medaglia di argento: Arianna Fontana, Cecilia Maffei, Lucia Peretti e Martina Vallepina; per quanto riguarda gli uomini poco presenti in questa manifestazione Federico Pellegrino conquista la medaglia d’argento nello sprint 1,5Km. Maschile.
Nelle medaglie di bronzo (cinque conquistate in totale di cui una a squadra) troviamo la plurimedagliata Arianna Fontana che conquista il terzo posto nello short track 1000m. femminile e Federica Brignone nello sci alpino slalom gigante femminile, per quanto riguarda gli uomini Dominik Windischb conquista il terzo posto nel biathlon 1000km. Maschile, Nicola Tumolero nel pattinaggio di velocità 10000m. maschile, la squadra composta da Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Lukas Hofer, Dominik Windischb conquista il terzo posto nella specialità biathlon staffetta mista 2x6km.+ 2×7,5km.
Non c’è che dire, le donne in questa olimpiade si sono fatte valere, conquistando, su dieci medaglie totali, sei contro le tre maschili.
L’Italia in otre si posiziona dodicesima come medagliere.

Frenchy Vassarotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *