• linkappucciato@gmail.com

Project XM

Project XM

A seguito degli spiacevoli eventi riguardanti la nostra succursale, il Consiglio d’Istituto, in collaborazione con Cubo Events, ha organizzato una serata di beneficenza presso il noto locale astigiano “Palco 19” in data 24 Novembre, al fine di raccogliere i fondi necessari per l’acquisto del materiale multimediale rubato.

La serata è suddivisa in due parti: la prima consiste in un apericena, “ApericenZa”,  offerto dal ristorante “Primis” e dedicato: ai Professori, alle famiglie ed ai ragazzi; l’altra parte, dedicata esclusivamente ai ragazzi, si ballerà sulle note di LM e Sc3am Ph4 Me.

Durante l’ApericenZa potrete trovare varie specialità, tra cui: insalata russa, vitello tonnato, insalata di carni bianche sedano e noci, flan di verdure con fonduta, pizza e focaccia, polenta e salsiccia. Per parteciparvi è necessario prenotare presso la segreteria della scuola, in sede. Il costo dell’apericena è di 18 euro e comincerà verso le 19:00.

La seconda parte dell’evento comincerà alle 22:00, il costo d’ingresso è di 15 euro (prevendita inclusa) con diritto ad una consumazione, se si è sprovvisti di prevendita, il costo è di 20 euro, anche in questo caso si ha diritto ad una consumazione.

Questa serata è aperta a chiunque voglia partecipare, indipendentemente dall’essere studenti del Monti.

Un sentito ringraziamento va a tutte le persone che si sono impegnate per rendere possibile questo evento, in particolare a Chiara Cerrato, Presidente del Consiglio d’Istituto.

Ringraziamo anche: Palco 19, Primis, Ivo Anselmo, Inter Wheel, Audi Zentrum Asti, Palestra Fox Trot, EQSG, Ag Generali Asti, Alfieri Moda Asti, KBC Center 2000, Elmeg, Rotary Club Asti, Banca di Asti, Bosca Spumanti, Gioielli Asti e Team Service Asti.

All’interno del nostro Istituto sono state promosse altre iniziative, sempre per l’acquisto del materiale multimediale sottratto, come ad esempio la vendita dei nuovi braccialetti, aperta per tutto il resto dell’anno scolastico (costo 2 euro).

Con i ricavati della serata-evento al Palco 19 e dei braccialetti, la nostra scuola non solo potrà riacquistare il materiale, ma anche dimostrare quanto sia preziosa la cooperazione fra più persone: solamente restando uniti le cose si possono cambiare.

“Non curare la scuola è come dimenticare di annaffiare l’orto o di rifare il letto, è una forma di sciatteria depressiva, un torto che si fa al presente e un sabotaggio in piena regola del futuro.”
(Michele Serra)

 

Articolo di Letizia Pollano

linkappucciato

Invia il messaggio